L'Arcidiocesi d'Aquitea è uno dei più importanti centri di potere del Principato d'Arnath. E' retta dal Diacono Varden, prelato illustre e potente. La capitale è conosciuta per i mastri gioiellieri, la fontana in pietraluna e la Festa di San Bartholomius, patrono cittadino.
  • Aquitea - capitale dell'Arcidiocesi omonima, retta dal Diacono Varden
  • Pianure Pallide - pianure che si stendono nella parte Sud dell'Arcidiocesi, formate dal fiume Merillian
  • Airen - fiume di Aquitea, si unisce al Merillian nelle Pianure Pallide
  • Ceppaie di Caeth - un luogo di terra arida e pietrosa a Sud di Aquitea, considerato una delle Cicatrici di Daal
  • Colli Neri - colline di pietra nera tra Helar e Aquitea, la seconda Cicatrice di Daal sul territorio
  • Pantani di Heth - acquitrino insidioso tra la Contea d'Olyr, quella di Arnath e l'Arcidiocesi, formato dalle esondazioni del Merillian